Bentrovati

christmas-landscapes-wallpapers 7

UmanoVariabile nasce sulla scia di un desiderio che col tempo si è trasformato in necessità, quella di cominciare a condividere tutti i doni che la vita ci ha portato fino ad oggi. Un caro amico mi raccontava spesso che il suo Maestro, Monsieur Gualtiero Marchesi, paragonava i suoi allievi più giovani a tante piccole spugne che venivano imbevute di tecniche, di pratiche, di conoscenza e che un giorno, cresciute, proprio come le spugne, avrebbero dovuto cominciare a rilasciare quello che avevano accumulato nel tempo.

Mi sembra un paragone bellissimo e azzeccato anche nel nostro caso. Anni di pratiche, di viaggi, di studio e lavoro su noi stessi non avrebbero senso se trattenuti e non messi a disposizione di chi desidera provare a condividere esperienze di crescita e di consapevolezza o anche per chi è semplicemente curioso, per chi cerca un suggerimento o indicazioni sulla via del BenEssere su tutti i ilvelli, anche quello del fare la spesa, del cibo fatto in casa. Nulla di ciò che costella la nostra vita non è degno di essere nobilitato nell’accezione più ampia del BenEssere.

Questo primo numero è per noi un “numero zero”. Da qui partiamo per un viaggio che non ha una mèta precisa e il cui tragitto si dipanerà sotto i nostri (e i vostri, qualora lo desideriate) occhi, seguendo la scia del “sentire comune”, delle richieste di chi avrà la  bontà di farcele, dei desideri e delle curiosità.

Ogni numero avrà un tema principale attorno al quale ruoteranno tutti gli articoli, i video, gli scambi di idee con lettori e amici che passeranno di qui o che faranno un po’ di strada insieme a noi. Quindi, quando si parlerà di occhi, lo si farà in ogni senso possibile. Dalla vista in sé, ai panorami, allo sguardo interiore, alla funzione intrinseca del guardare, si parlerà della ricetta che non è solo buona al palato ma anche piacevole allo sguardo o della moto che, più dell’auto, permette di osservare il mondo intorno, del guardare ciò che ci circonda con gli occhi di qualcun altro, dello sguardo creativo sulle circostanze quotidiane della vita. Ecco: un tema, infinite possibili declinazioni.

Pubblicheremo pratiche e tecniche per migliorare lo stile di vita anche nelle più “banali” situazioni di ogni giorno. Scriveremo ma effettueremo anche video., in modo da rendere ancora più comprensibili alcuni racconti o tecniche. Se la cadenza del magazine sarà mensile, non lo saranno invece le “lezioni” gratuite che i nostri collaboratori (docenti o esperti di diverse discipline) divulgheranno per mezzo di UmanoVariabile.

Ogni settimana, infatti, a rotazione sarà possibile assistere e partecipare in video e dal vivo a eventi e lezioni a titolo gratuito. Mindfulness, Fitoterapia, Yoga, Alimentazione, Nutrizione, Viaggi, Motori, addirittura un Giudice di Pace risponderà ai quesiti e si metterà a disposizione per chiarire come sia possibile evitare inutili sprechi di energie (e BenEssere) grazie alla Mediazione Civile che permette una conciliazione in tempi brevi e senza spese.

Ospiteremo personaggi che prima di ogni cosa sono persone, che ci regaleranno racconti di come intendono il BenEssere, di cosa li fa stare bene. Storie di vita e racconti fantastici di viaggi, incontri, esperienze vere, reali, tangibili. Tutto raccontato con freschezza, senza frasi o arzigogolii pretenziosi.

Scoraggeremo chiunque sia intenzionato a fare uso di un linguaggio oltremodo ricercato perché siamo convinti che la naturalezza e la semplicità rappresentino il miglior modo di comunicare. Non ci dilungheremo con gli articoli perché preferiamo generare esperienza diretta e, per questo, gradiremo ogni singolo feedback che vorrete inviarci.

Perché la vita è un sogno meraviglioso, di cui siamo parte integrante. Siamo al tempo stesso il sogno che sogniamo, colui che sogna il sogno  e colui che nel sogno è sognato. Ecco perché abbiamo infinite possibilità. Possiamo cambiare il nostro sogno, tutte le volte che lo desideriamo. E, in effetti, lo facciamo. Come? Ogni volta che scegliamo una via, una strada, una risposta piuttosto che un’altra. Siamo produttori di scelte infinite, costantemente. ma questa è un’altra storia.

Impareremo a conoscerci di volta in volta e metteremo le nostre facce, oltre che il nostro Cuore, nel condividere e trasmettere ciò che crea BenEssere.

UmanoVariabile vi dà un immenso, caloroso benvenuto sulle ali di questo fantastico mezzo che è il WEB. Questo “zero” da cui partiamo vuole essere un punto di ritorno, ogni volta che vorremo ritrovare noi stessi. “Zero” come “Vuoto”, aperto a qualsiasi possibilità. Anche quella di trascendere la sofferenza. Argomento di questo tragitto del viaggio.

Buon Viaggio!

La Redazione
quill

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.